La terza edizione di VRE presenta un ricco programma di opere e performance Extended Reality. Conferma la modalità phygital ed amplia i luoghi fisici e digitali del festival :

9 – 11 settembre, on site (Laboratorio Aperto, Modena) giovedì 9 e venerdì 10 settembre dalle 17:45 alle 22:30 – sabato 11 dalle 10:45 alle 23.  Accesso  gratuito, con prenotazione obbligatoria.  Qui il programma.

14 – 16 ottobreon site (Galleria delle Vasche, La Pelanda, Mattatoio Roma) | Satellite Venues (5 luoghi)

15 ottobre, on site (Villa Maraini)

1 4 – 30 ottobre, online  (VeeR – HTC Viveport)

VRE presenterà una selezione di  30 progetti da 20 Paesi  

  • 20 in concorso: 8 films VR,  12 VR Experience
  • 7 VR progetti fuori concorso
  • 4 Installation AR – MR
  • 2 XR Art Performance

Le opere saranno disponibili sulla Piattaforma digitale VeeR VR con accesso da ogni dispositivo, visore, smartphone, tablet, Pc e sulla Piattaforma VIVEPORT con Visori HtcVive .  

La selezione delle opere XR accoglierà prodotti a 360°,  AR/MR  VR Installazioni, VR Exhibition provenienti da tutto il mondo. Il Cinema a 360° sarà disponibile sulla Piattaforma VeeR VR, che consente l’accesso dei prodotti al pubblico – a titolo gratuito – con visore, smartphone, tablet, Pc. 

Le VR Experience saranno fruibili sulla piattaforma VIVEPORT con visori HTC Vive. 

I progetti AR – MR,  le  installazioni e le XR Art Performance saranno fruibili al pubblico presso la Pelanda.

Le opere di VRE21 (14– 16 ottobre 2021) saranno accessibili anche grazie agli spazi fisici allestiti nelle seguenti istituzioni culturali italiane:

  • Torino – Museo Nazionale del Cinema
  • Milano – Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da VInci
  • Milano – MEET I Digital Culture Center 
  • Modena – Laboratorio Aperto
  • Palermo – Cantieri Culturali alla Zisa

La partecipazione gratuita avverrà con prenotazione obbligatoria e nel rispetto delle normative per contrastare il Covid19.